I migliori sentieri escursionistici nel territorio del Piemonte

Scopri i migliori percorsi escursionistici per immergerti nella meravigliosa natura del Piemonte

Il Piemonte offre una vasta selezione di percorsi escursionistici che ti permetteranno di immergerti completamente nella natura più autentica. Se sei un amante della natura, non puoi perderti questi sentieri che ti consigliamo di esplorare per scoprire tutte le bellezze naturali di questa regione incantevole e ricca di storia. Di seguito troverai i percorsi escursionistici più belli del Piemonte.

Punta Ostanetta e Punta Selassa

L’escursione inizia da Ostana, un piccolo borgo alpino che è stato definito il “borgo più bello d’Italia”. Da qui, potrai ammirare il maestoso Monviso, una montagna che è stata citata anche nella letteratura antica, come nell’Eneide e nella Divina Commedia, con il nome di Mons Vesulus. Il percorso escursionistico parte da Punta Razil, attraversa Punta Ostanetta e arriva infine a Punta Selassa. Oltre al panorama offerto dal Monviso, potrai ammirare le montagne della Valle Po e della Val Pellice e fare altre escursioni in queste zone.

Alpe e Lago Paschiet (Valli di Lanzo)

La frazione Cornetti di Balme è uno dei borghi che ha mantenuto il suo aspetto originario. Qui si trova l’Alpe Paschiet, un luogo ideale per escursioni. Da qui, potrai facilmente raggiungere i Laghi Verdi e il Bivacco Gandolfo. Per raggiungere il Lago Paschiet, dovrai partire dalla frazione Cornetti di Balme e attraversare un bosco di larici.

Forte del Gran Serin (Valle di Susa)

Il Forte del Gran Serin è stato costruito alla fine del XIX secolo a quota 2600 metri. Inizialmente, era stato costruito per tenere lontani i francesi che minacciavano i confini nord occidentali. L’escursione in montagna inizia da Pian del Frais, a Chiomonte, e passa per il Lago Grande e la strada militare Arguel-Gran Serin. Durante il percorso, potrai ammirare la Valle di Susa e le praterie circostanti.

Rocca Patanua (Valle di Susa)

Per raggiungere Rocca Patanua, dovrai attraversare un bosco di pini silvestri e latifoglie. Arrivati all’Alpe Formica, la vegetazione inizierà a diradarsi. Qui potrai incontrare vacche al pascolo. Inizia poi una salita più ripida che ti porterà alla vetta della Rocca Patanua, da cui potrai ammirare la Valle di Viù e la Val Susa.

Monte Bellavarda (Valli di Lanzo)

Il Monte Bellavarda, situato nelle Valli di Lanzo, prende il nome dal panorama che si può ammirare dalle sue vette. Dalla cima, potrai godere di una vista panoramica sull’arco Alpino, che va dal Monviso alle montagne del Gran Paradiso e del Monte Rosa.

Bivacco Davito nel Vallone di Lavina (Val Soana)

Il percorso parte dal Parco del Gran Paradiso e attraversa la Val Soana, una zona che di solito non è molto conosciuta come percorso escursionistico. Da qui, potrai dirigerti verso tre valli: la valle di Forzo, la valle Campiglia e la valle di Priamprato. Il percorso inizia da Tracy, un piccolo borgo sopra Molino di Forzo, e attraversa gli alpeggi estivi e le graange utilizzate un tempo per pascolare le vacche. Il bivacco Davito è circondato da diversi monti, tra cui il Monviso di Forza e la Torre di Lavina.

Anello di Cateissard (Valle di Susa)

Questa escursione in montagna ti porterà nella Valle di Susa attraverso una riserva naturale creata nel 1980, conosciuta per il suo clima xerotermico caratterizzato da temperature raramente gelate, elevate e bassa piovosità. Qui potrai trovare il ginepro coccolone e, grazie all’esposizione ottimale verso sud, potrai trovare neve abbondante, soprattutto durante l’inverno.

Sentieri del Roero da Monteu Roero a Montà d’Alba (Roero)

Il Roero, situato a nord-ovest del Piemonte, è una regione caratterizzata da paesaggi mozzafiato. Durante questa escursione, che attraversa diversi comuni come Monteu, Santo Stefano e Montà, potrai scoprire sentieri e strade rurali che raccontano la storia e la cultura di questi luoghi.

Terre Ballerine e dei laghi d’Ivrea (Canavese)

In questa zona, potrai fare un’escursione ad anello che ti permetterà di ammirare tre dei cinque laghi presenti ad Ivrea: il lago Sirio, il lago Nero e il lago Pistono. Attraversando la via Francigena, potrai percorrere sentieri immersi nella vegetazione e ammirare i resti dell’acquedotto romano. Al ritorno, potrai anche visitare le celebri Terre Ballerine, i resti di un antico lago ormai prosciugato.

Calcina (Valle di Susa)

Calcina è un piccolo borgo sopra Condove che può essere raggiunto solo a piedi durante una breve escursione. Qui potrai ammirare le case circondate da campi coltivati e assistere alla fioritura dell’Echinacea. In questo luogo vengono preparati sciroppi, tisane ed erbe molto particolari.

Scopri i migliori percorsi escursionistici del Piemonte e immergiti nella meravigliosa natura di questa regione. Scegli uno di questi sentieri e preparati a vivere un’esperienza unica e indimenticabile.

Chiudere
Chiudere
Tag Viaggi.
© Copyright 2023. All rights reserved.
Chiudere